Il Ragno Palazzani: indispensabile per la manutenzione del Nuovo Palazzo di Giustizia di Parigi

La pulizia delle vetrate all’interno, delle pareti delle scale e del soffitto è resa possibile grazie alla XTJ 32

Il Ragno Palazzani: indispensabile per la manutenzione del Nuovo Palazzo di Giustizia di Parigi Il Ragno Palazzani: indispensabile per la manutenzione del Nuovo Palazzo di Giustizia di Parigi Il Ragno Palazzani: indispensabile per la manutenzione del Nuovo Palazzo di Giustizia di Parigi Il Ragno Palazzani: indispensabile per la manutenzione del Nuovo Palazzo di Giustizia di Parigi Il Ragno Palazzani: indispensabile per la manutenzione del Nuovo Palazzo di Giustizia di Parigi Il Ragno Palazzani: indispensabile per la manutenzione del Nuovo Palazzo di Giustizia di Parigi Il Ragno Palazzani: indispensabile per la manutenzione del Nuovo Palazzo di Giustizia di Parigi

Distribuita su oltre 25 siti diversi la giurisdizione parigina non era più in grado di affrontare le sfide della giustizia del XXI secolo. Il consolidamento di tutti gli esercizi in un'unica sede era ormai diventato indispensabile. E così addio vecchie pietre storiche del Boulevard du Palais nel cuore dell’Ile de la Cité e benvenuto al “Nouveau Palais de Justice de Paris”, il nuovissimo edificio progettato da uno dei più prestigiosi Architetti al mondo Renzo Piano e costruito da Bouygues Construction.

Il Nuovo Palazzo di Giustizia sorge a nord-ovest di Parigi, un grattacielo di più di 160 metri, un’imponente torre a gradoni poggiata su un basamento di otto piani sovrastato da un parco. 38 piani tutti di luce e vetro, è il secondo edificio abitato più alto di Parigi e il più grande complesso di tribunali in Europa

Si apre all’interno con un enorme salone d’ingresso, 90 aule accessibili secondo percorsi diversi, a seconda della carica ricoperta, magistrato, detenuto o auditore. L'edificio comprende il tribunale distrettuale di Parigi, il tribunale di polizia, il tribunale della sicurezza sociale (TASS) e i venti tribunali di istanza riuniti in un'unica entità. Il secondo piano è riservato ai Magistrati, il terzo piano per gli uffici del pubblico ministero, e il quarto e ultimo al Giudice. Questo progetto ha investito molto sulle soluzioni ambientali super all’avanguardia: l'inerzia termica dell'edificio, l'uso della ventilazione naturale, l'integrazione dei pannelli fotovoltaici sulla facciata e la raccolta dell'acqua piovana contribuiscono al consumo energetico dell’intero edificio, abbattendo costi ed inquinamento. Questo sistema a livelli ha previsto, inoltre, ampie terrazze dove cresceranno circa 500 alberi. Tutti ambienti dedicati a salotti e aree relax a contatto con l’aria aperta.

Per la manutenzione e pulizia, è stato scelto e consegnato un Ragno Palazzani XTJ 32, su cingoli anti-traccia e con motorizzazione Bi-energy (Diesel+AC).

Un team composto da Renzo Piano Building Workshop, Bouygues e Palazzani Industrie ha portato avanti un’attenta analisi già in fase progettuale e di inizio lavori per l’individuazione del modello di Piattaforma Ragno più adatto alle specifiche esigenze dell’edificio.

La zona più complessa come accesso aereo è il salone d’ingresso, che presenta scalinate e lampadari in sospensione. La pulizia delle vetrate all’interno, delle pareti delle scale e del soffitto è resa possibile grazie alla XTJ 32, che con le sue dimensioni compatte riesce a passare attraverso porte e corridoi bassi per accedere a tutte le aree, raggiungendo poi tutte le zone di lavoro, con 32 metri di altezza e 14,5 m di sbraccio. In particolar modo i lucernari presenti sul soffitto sono una delle principali fonti di illuminazione del salone e, di conseguenza, necessitano una costante pulizia. La loro posizione tuttavia è spesso difficilmente raggiungibile, a causa di vari ostacoli presenti nel salone, ed essendo stretti e profondi all’interno del soffitto, è stato studiato un cesto apposito di dimensioni più ridotte (80x80cm) che permette all’operatore di poter svolgere il lavoro senza problemi.