La Palazzani fa la sua entrata trionfale nel cantiere dell’Iran Mall - Teheran

I Ragni Palazzani sono riusciti a prendere parte di questo enorme progetto

La Palazzani fa la sua entrata trionfale nel cantiere dell’Iran Mall - Teheran La Palazzani fa la sua entrata trionfale nel cantiere dell’Iran Mall - Teheran La Palazzani fa la sua entrata trionfale nel cantiere dell’Iran Mall - Teheran

Si staglia, gigantesco, ai piedi delle montagne nella periferia Nord-ovest di Teheran, in Iran. Diecimila operai messi al lavoro e due miliardi di dollari spesi solo per edificare le mura portanti del Iran Mall. Nel giro di pochi mesi diventerà uno dei mall commerciali più grandi al mondo, due volte e mezzo quello (già enorme) di Dubai.

Grazie all’introduzione dell’azienda Istaboojan Raeen Novin Co., nostro collaboratore per l’Iran, I Ragni Palazzani sono riusciti a prendere parte di questo enorme progetto. Il primo Ragno a raggiungere il cantiere è stato il TSJ 35, fornito in versione cingolata ed ECO (motore elettrico + batterie). “Ragno ECO” significa alimentazione completamente elettrica, senza motore diesel, il che ci porta ad avere zero emissioni nocive nell'aria sia per l’uomo che per l'ambiente. Un Ragno ad impatto zero da utilizzare prevalentemente in spazi interni, o in ambienti dove l’uso del motore diesel non è permesso.

Questo mastodontico centro commerciale ospiterà ben 1000 negozi (dove i marchi presenti saranno per lo più italiani), 2 hotel, cinema, un polo fieristico, uffici, un centro culturale e alcuni complessi sportivi compresa una pista per pattinaggio sul ghiaccio. L’intera costruzione verrà realizzata con materiali nobili locali e l’interior design vorrà emulare le ricche abitazioni della tipica cultura Persiana, mentre, all’esterno saranno presenti grandi giardini ricchi di fontane, alberi e caffè.