Al via un nuovo piano ecologico per la Cina: Palazzani ha la risposta giusta!

L’ufficio Ricerca e Sviluppo dell’Azienda ha sempre studiato soluzioni innovative e/o migliorative per fornire alla clientela un prodotto sempre aggiornato con i tempi.

Al via un nuovo piano ecologico per la Cina

La Cina presenterà nei prossimi giorni i suoi progetti definitivi sulle quote di automobili elettriche ed ibride.

Frankfurter Algemeine Zeitung (FAZ), che non rivela le sue fonti, afferma che il governo cinese per ridurre il livello allarmante di inquinamento nelle grandi città, ha fatto dello sviluppo dei veicoli ecologici una priorità. I modelli elettrici ed ibridi dovrebbero rappresentare da ora al 2025 almeno un quinto delle vendite nel Paese, inoltre, si attende l’introduzione di norme che prevedranno delle quote ben precise. Sanzioni severe sono previste in caso di non rispetto delle quote indicate dalla legge e addirittura di annullamento dell’autorizzazione di messa sul mercato dei veicoli non ecologici. Norme del genere con tutta probabilità saranno introdotte dal governo cinese anche per gli altri veicoli attualmente azionati da motori a scoppio.

Palazzani Industrie S.p.A. ha preceduto di gran lunga la decisione della Cina e da anni dispone nella sua gamma di Piattaforme Aeree Ragno, dalle più ridotte altezze di lavoro di 17 m fino ai modelli più grandi XTJ 48.1 e XTJ 52, versioni ecologiche, siano esse interamente elettriche oppure di tipo ibrido.
Da tempo sono già in funzione in ogni parte del mondo, con ottimi risultati, ad esempio i Ragni versione ECO (completamente elettrici) disponibili addirittura sia con batterie al litio sia con batterie tradizionali.
L’ufficio Ricerca e Sviluppo dell’Azienda ha sempre studiato soluzioni innovative e/o migliorative per fornire alla clientela un prodotto sempre aggiornato con i tempi.