UN’OPERAZIONE ELETTRIZZANTE

IL RAGNO XTJ 52 RIPRISTINA DUE GRANDI TRALICCI

UN’OPERAZIONE ELETTRIZZANTE UN’OPERAZIONE ELETTRIZZANTE UN’OPERAZIONE ELETTRIZZANTE UN’OPERAZIONE ELETTRIZZANTE

La Francia è stata una delle Nazioni che più ha influenzato storia e cultura degli ultimi secoli, tuttora mantiene una grande importanza all'interno dell'Europa. Il territorio è piuttosto disomogeneo poiché presenta zone di pianura, collinari, catene montuose e coste piuttosto estese che abbracciano Mediterraneo ed Oceano Atlantico.

Il nord del Paese è pianeggiante e collinare, nelle estremità sud-orientali e sud-occidentali sorgono due importanti catene montuose; nel centro troviamo zone di media montagna, collinare ed altre più pianeggianti.

Proprio nel cuore della Francia, nel 2019-2020 si è abbattuto un forte temporale che ha causato la caduta di alcuni alberi sulle linee elettriche, provocando così la rottura di due grandi tralicci.

Questi piloni erano stati temporaneamente sostituiti da grossi pali di legno, ma dovevano poi essere ripristinati come in origine.

Il Ragno Palazzani XTJ 52 è stata la macchina scelta per svolgere questa complessa operazione e noleggiata dalla Società MediaCo.

Un Manager della Società RTE, vedendo l’XTJ 52 all’opera in modalità gru in un cantiere, manovrato dall’operatore di MediaCo Jérôme Augereau, era rimasto talmente colpito dalle prestazioni e dall’abilità con la quale svolgeva il difficile lavoro in totale sicurezza, che l’aveva ritenuto perfetto per il ripristino dei pali per le linee elettriche.

L’XTJ 52 è spesso protagonista delle missioni più complesse, in tutto il mondo. È una macchina eccezionale che offre spesso l’unica soluzione a molteplici interventi aerei di difficile accesso, con i suoi 52 metri di altezza massima di lavoro, uno sbraccio di 19.50 metri, una portata di 400 kg in versione Piattaforma e di 500 kg in versione gru.

Riportiamo di seguito il programma dettagliato dei 5 giorni di intenso lavoro che l’XTJ 52 ha eseguito:

LUNEDÌ

 

5 ore di trasferta su camion per raggiungere la destinazione

Scarico del ragno e configurazione in modalità gru

Trasferimento al sito di lavoro

Analisi accurata del sito

MARTEDÌ

 

Intera giornata dedicata all’intervento nel primo sito di lavoro

Operazione di ripristino tralicci

Missione completata al primo sito

MERCOLEDÌ

 

Spostamento verso il secondo sito di lavoro

Studio accurato del sito, prima dell’intervento

Prove per movimento del ragno per lavorare ai piloni

GIOVEDÌ

Intera giornata al secondo sito di lavoro

Ripristino dei pali

Missione completata

VENERDÌ

Carico del ragno su camion

Rientro alla base

 

Questa non è stata per nulla un’impresa semplice e, senza l’aiuto del Ragno XTJ 52 sicuramente non sarebbe stato possibile ripristinare i pali.

Se anche tu ti trovi in condizioni simili e non sai come operare, rivolgiti allo Staff Palazzani, saprà guidarti nella scelta più adatta a te!